JA slide show
 
 
 
 
Canosa terzo Trofeo Boemondo
Mercoledì 30 Novembre 2016 22:36
Bonavita_Giuseppe A Canosa il  27 novembre si è concluso il 3° trofeo BOEMONDO, gara su strada di km 15,500 che ha visto la partecipazione di circa 700 podisti. Molto tecnico il percorso, con i primi 2 km. tutti in salita con il terzo mille molto ripido che conduceva gli atleti fuori città, dove si sono corsi circa 5 -6 km. in pianura per poi affrontare un lunga salita di 3 km, che conduceva all'arrivo. Come sempre i due acquavivesi in gara (NANULA e BONAVITA ) hanno mostrato esperienza e coraggio correndo sempre nelle prime posizioni, concludendo rispettivamente in 6° e 7°posizione, chiudendo con 53'49" e 54'02". Soddisfatti dei loro risultati, continuano ad allenarsi per affrontare la stagione agonistica 2017 concludendo quella del 2016 con la mezza di MONOPOLI.
Nanula Savino.
 
Grande Cirielli e i 15 Maratoneti Acquavivese alla Firenze Marathon
Domenica 27 Novembre 2016 22:16
Valeria_Ciirielli E’ l’esordiente in maratona Teshome Shumi Yadete (Etiopia) a vincere la 33^ Firenze Marathon in 2h11’57”, precedendo Richard Kiprotich Sigei in 2h14’15”e ottimo terzo l’italiano, giovanissimo (ha compiuto 24 anni ieri), anche lui esordiente sulla maratona, Eyob Gebrehiwet Faniel col tempo di 2h15’39”. Atleta di origine eritrea, ma italiano a tutti gli effetti dall’ottobre 2015, Faniel vive dal 2004 a Bassano del Grappa. E’ tesserato per la società Venice Marathon. Era stato terzo quest’anno a Fucecchio al suo esordio in mezza maratona. Tra le donne vittoria targata Kenia come lo scorso anno. E’ Winny Jepkorir la vincitrice con il tempo di 2h28'46", che è il secondo miglior riscontro cronometrico femminile di sempre alla Firenze Marathon. Bellissimo secondo posto per Fatna Maraoui, l'italiana del GS Esercito, che ha sfiorato il record personale e chiudendo in 2h30'52", ottavo tempo assoluto femminile di sempre a Firenze, e record all time di un’italiana alla Firenze Marathon, meglio di Tiziana Alagia che aveva corso nel 2000 in 2:32’18”. Terzo gradino del podio per la bielorussa Nastassia Ivanova con 2h32’11”. Clima perfetto per correre, con temperatura costante intorno agli 8 gradi, senza pioggia e col sole a fare capolino durante la mattinata. Bellissimo tutto il percorso della Firenze Marathon che è sempre stato considerato uno dei più belli al mondo. Da quest'anno sarà davvero unico. Una #Firenzemarathon2016 ancora più suggestiva quella che arriverà il 27 novembre per la 33esima edizione, oltre 8670 i maratoneti accolti al traguardo, sotto il campanile di Giotto e la cupola del Duomo, da una cornice di pubblico bellissima. Primo atleta dell’Amatori Atletica Acquaviva al traguardo è stato Cice Vito Graziano 3h22’00” che a preceduto di poco Valeria Cirielli che alla prima maratona conclude al 14° posto assoluto tra le donne con il tempo di 3 h 26’03”, bene anche l’altra donna del gruppo dell’Amatori Atletica Acquaviva Campanale Francesca Romana che concludeva al 48° posto assoluto con il tempo di 3 h 36’58”. I risultati completi di tutti gli atleti dell’Amatori Atletica Acquaviva: Maratona Maschile:

224° Cice Vito Graziani 3 h 22’ 00” – 594° Giustino Giuseppe3 h 36’ 57” - Fina Mario 3 h 49’51” –

Ventura Domenico 3h 48’30” – Petruzzellis Leonardo 3h 56’ 22” – Campanale Leonardo 4h 01’ 56” –

Martielli Antonio 4h 10’ 55” – Fatiguso Vincenzo 4 h 08’ 59” – Arborea Martin 4 h 16’ 29” –

Paciolla Michele 4 h 32’ 46” – Basile Nicola 4 h 32’ 47” – Baldassarre Davide 4 h 34’ 19” –

Peragine Gianni Roberto 5 h 01’ 20”.

Maratona Femminile :

14^ assoluta Cirielli Valeria 3 h 26’ 03” - 48^ assoluta Campanale Francesca Romana 3 h 36’ 58”.

Ultimo aggiornamento Domenica 27 Novembre 2016 22:16
 
Grande Lorenzo Taldone alla Maratona di Verona
Giovedì 24 Novembre 2016 22:33

Maratona_di_Verona_2016 Si è disputata domenica la maratona di Verona nella cui manifestazione era inserita anche la 3^ edizione della Cangrande Halfmarathon e la Last 10 km, per un totale di circa 11.000 partecipanti complessivi. Ovviamente l’Amatori Atletica Acquaviva era rappresentata in tutte e tre le competizioni nelle quali si sono suddivisi i nostri 11 atleti, quasi tutti allenati dal loro tecnico Vito NACCI, questa volta presente anche in veste d’atleta.

Grande protagonista è stato Lorenzo Taldone, a pochi mesi dal suo quarantesimo anno di età, si conferma ancora una volta un podista di alto livello sia per la sua poliedricità che per gli ottimi risultati che ottiene in ogni specialità podistica. Insomma uno a cui il termine amatore andrebbe stretto se non fosse che vive la corsa come tutti gli amatori, allenandosi nei ritagli di tempo dopo 8 ore di lavoro quotidiano cercando di non togliere nulla alla sua famiglia che lo sostiene e ne tollera le tensioni alla vigilia delle grosse competizioni.

A Verona ha tagliato il traguardo in 2h47’22” qualificandosi 3^ della sua categoria e 21^ assoluto su quasi 2800 partecipanti. Avrebbe ritoccato il suo miglior tempo di 2h46’ se il percorso non fosse stato più lungo di circa 600 metri, tanto da non essere omologato. Seicento metri che al suo passo valgono 2 lunghi minuti.

Nella competizione regina delle gare podistiche, oltre a Lorenzo TALDONE, hanno partecipato anche Luigi AZZONE, Angelo DITARANTO e Leonardo NICASSIO, tutti della cat. M45, che hanno ben figurato individualmente e dato ulteriore lustro alla Amatori Atletica Acquaviva.

Il percorso ha presentato più asperità di quanto ne fossero note alla vigilia perché prevedeva diversi tratti cittadini su strade lastricate di sanpietrini , diversi cambi di direzione, qualche falso piano e, dulcis in fundo un bello strappetto in salita ripida di un centinaio di metri al 34^ km. Nonostante ciò Leonardo NICASSIO ha concluso la sua gara in 3h12’24’’; Angelo DITARANTO in 3h26’50’’ segnando il suo PB e Luigi AZZONE in 3h27’33’’. La prestazione di NICASSIO assume ulteriore valore in considerazione di un infortunio alla spalla che lo ha fermato per qualche giorno alla vigilia della gara, costringendolo a gareggiare contratto.

Nella mezza maratona Vito NACCI ferma il crono a 1h39’53’’, seguito a ruota dalla sua consorte Teresa COLONNA che con il tempo di 1h40’57’’ segna il suo PB. Alla partenza si registra anche la presenza Rocco SCALERA il quale malgrado la sua emigrazione in terra bergamasca continua a vestire la maglia dell’Amatori Atletica Acquaviva con la quale ha tagliato anche questo traguardo in 1h:44’01’’ segnando anch’egli il suo PB. A seguire sono giunte al traguardo Anna CUTRIGNELLI i 1h58’27 e Anna Maria PORFIDO in 2h13’40’’, la cui partecipazione è rimasta in forse fino alle fasi del riscaldamento a causa di un infortunio che l’ha tenuta lontana dagli allenamenti per tre settimane. Nella gara da 10 km figurano bene Azzone Morgan, figlio d’arte, che copre il percorso in 39’ minuti e infine ma non per ultimo, con 40’ chiude la sua gara il carismatico, trascinatore, il vice presidente Francesco SAPONE, finalmente tornato alle gare. Se per ogni gara il podista scrive un paragrafo della sua storia agonistica ed umana, con la maratona in genere ne scrive almeno un capitolo, talvolta un libro. Sulle sensazioni e le emozioni che regala una maratona si sono versati fiumi di inchiostro per cui eviterò di farlo anch’io anche perché, come per l’amore, non ci sono parole in grado di esprimere appieno ciò che si prova se non la corri. Quello che si prova nello schierarsi ai nastri di partenza di quel percorso lungo 42,195 km, lungo circa 42mila passi. Come si fa a descrivere un pensiero per ogni passo, un’emozione per ogni minuto, per ogni secondo, la tempesta interiore e il tripudio di sensazioni al traguardo. Talvolta la maratona ha una storia nella storia. Questa volta la storia è di colui a cui è stata diagnosticata una usura della cartilagine talmente avanzata da indurre i medici a ritenere improbabile se non impossibile la pratica del podismo, men che meno la Maratona. Questa è la mia storia.

Angelo Ditaranto

Normal 0 14 false false false IT X-NONE X-NONE /* Style Definitions */ table.MsoNormalTable {mso-style-name:"Tabella normale"; mso-tstyle-rowband-size:0; mso-tstyle-colband-size:0; mso-style-noshow:yes; mso-style-priority:99; mso-style-qformat:yes; mso-style-parent:""; mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt; mso-para-margin-top:0cm; mso-para-margin-right:0cm; mso-para-margin-bottom:10.0pt; mso-para-margin-left:0cm; line-height:115%; mso-pagination:widow-orphan; font-size:11.0pt; font-family:"Calibri","sans-serif"; mso-ascii-font-family:Calibri; mso-ascii-theme-font:minor-latin; mso-fareast-font-family:"Times New Roman"; mso-fareast-theme-font:minor-fareast; mso-hansi-font-family:Calibri; mso-hansi-theme-font:minor-latin; mso-bidi-font-family:"Times New Roman"; mso-bidi-theme-font:minor-bidi;}
 
Belle Prove di Nanula e Bonavita a margherita di Savoia
Lunedì 21 Novembre 2016 00:53
Bonavita_Nanula Si è disputata oggi 20 novembre a MARGHERITA  DI SAVOIA la 2^ edizione della CORRI AVIS, gara su strada di km. 8,850. Percorso veloce e scorrevole che interessava le vie principali della Citta'. La gara è partita alle ore 9.30, e subito si è corso a ritmi veloci con passaggi intorno ai 3.15 min/km. dove si mettevano in evidenza gli atleti ( UVA-DEDONATO-NANULA-BONAVITA) che staccavano di misura gli altri 300 concorrenti.
Classifica scontata con UVA MICHELE che vinceva con il tempo di  29'08" che precedeva DEDONATO tempo di 29'17" a seguire il nostro NANULA RAFFAELE in  30'08" e GIUSEPPE BONAVITA in 30'15".
Buona la prova secca e veloce  dei due atleti acquavivesi, in piena fase di preparazione invernale, dove li vedrà al via domenica prossima a CANOSA DI PUGLIA (PER UNA 15 KM.) e alla mezza maratona di MONOPOLI (11 DIC.) gara omologata FIDAL CAT. A.
NANULA SAVINO
 
Premiazione Corsa in Montagna 2016
Lunedì 21 Novembre 2016 00:42
Porfido_Anna_Maria Si è svolta Sabato scorso presso il Forum del Centro visite del WWF Italia in via Vittorio Emanuele a Chiaromonte (PZ), la Cerimonia di premiazione del Campionato Interregionale sud 2016 di Corsa in Montagna. Le regioni coinvolte in questo circuito erano la Basilicata con tappe a San Severino Lucano e Chiaromonte, la Puglia con Ruvo e Gagliano del Capo e la Calabria con Spezzano della Sila e Castrovillari. Dopo 6 bellissime e durissime gare sui percorsi naturali di Basilicata, Calabria e Puglia con oltre 140 società impegnate, tre nostri atleti dell’Amatori Atletica Acquaviva sono stati premiati per gli ottimi piazzamenti nelle classifiche finali la nostra atleta Porfido Anna Maria giunta 2^ assoluta nella categoria SF 50 Femminile, nella categoria SF 45 femminile 2^ assoluta è giunta Colonna Teresa mentre per gli uomini categoria SM 45 3° Assoluto Nicassio Leonardo.
Ultimo aggiornamento Lunedì 21 Novembre 2016 00:42
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 90
atleticaflash atleticanews cds2009
tabellepunteggio gradua

il Video: Stelle d'argento al merito sportivo Coni a Giacomo Bruno e l'Amatori Atletica Acquaviva



Get the Flash Player to see this player.

time2online Extensions: Simple Video Flash Player Module

Manifestazione in Corso FINALE A2

a2

le Ultime Interviste

Chi c'è online

 3 visitatori online

Ultima Galleria Fotografica

Documento senza titolo

Vivicitta 2012

Facebook

Atletica Acquaviva on Facebook