JA slide show
 
 
 
 
Alfonso Alberga Argento agli Italiani Allievi di Jesolo
Lunedì 20 Giugno 2016 23:08

Alberga_Alfonso_jesolo La grande atletica giovanile italiana è tornata a Jesolo con i Campionati Italiani individuali su pista, categoria allievi/e , presso lo Stadio Picchi, dal 17 al 19 giugno 2016 con oltre 1600 atleti in gara per 312 società. I Campionati Italiani Allievi che quest’anno tagliano il traguardo delle 51 edizioni con un occhio puntato sui Campionati Europei allievi, in programma a Tbilisi (Georgia) dal 14 al 17 luglio. Ben 40 i titoli in palio divisi tra settore maschile e femminile in parti uguali.

L’Amatori Atletica Acquaviva si presenta nella rinomata località turistica veneziana che torna ad essere sede di un evento nazionale a livello under 18 con fondate ambizioni di medaglia e podio soprattutto nella gara di marcia km. 10 allievi con un Alfonso Alberga in grande forma. Infatti nella prima giornata è proprio Alberga a stupire tutto il mondo dell’atletica italiana con una gara strepitosa persa solo sul filo di lana dopo i dieci chilometri di marcia per una rimonta di Marchesi Davide secondo noi ben oltre i limiti consentiti dal regolamento della marcia. Rimane per Alfonso una splendida medaglia di Argento con il primato personale che è minimo di partecipazione per i Campionati Europei di Tblisi ed una grande consapevolezza di essere al Top della marcia italiana. La seconda giornata di gara ha visto in gara entrambi i 400 divisi però nelle serie con Adriano Giacoia 4°in batteria con il tempo di 51”51 e Gabriele Desimini 5° in batteria con il tempo di 52”13.

Ultimo aggiornamento Lunedì 20 Giugno 2016 23:09
 
Lepenne e Marchesano alla 10^ edizione di Corri Roma By Night
Lunedì 20 Giugno 2016 21:25

Marchesano_Lepenne Si è svolta sabato la 10^ edizione di Corri Roma By Night, la 10 chilometri in notturna della Capitale ideata nel 2005 dagli organizzatori della Maratona di Roma per ricordare l’impresa di Abebe Bikila ai Giochi olimpici del 1960. Corri Roma By Night è partita da Piazza del Popolo alle ore 21 e i partecipanti hanno corso attraverso le vie e piazze più affascinanti del centro di Roma. Dopo la partenza, i runner sono passati per via del Corso, Piazza Venezia, via dei Fori Imperiali, Piazza del Colosseo, via di San Gregorio, via del Teatro Marcello, per poi tornare in via del Corso, salire a Trinità dei Monti, di nuovo via del Corso e terminare la prova in Piazza del Popolo. Alla gara hanno partecipato quasi 4000 runners (3746 gli arrivati al traguardo, dei quali 2759 e 987 donne), 1000 quasi più dello scorso anno provenienti da 20 regioni e da 47 differenti nazioni, che hanno dato vita ad una festa del running. In campo maschile il vincitore della 10^ edizione di Corri Roma By Night è stato il 33enne Alberto Montorio, che ha chiuso con un ottimo 31’38” mentre

in campo femminile, invece, vince per il secondo anno consecutivo la romana Annalisa Gabriele, che ha chiuso in 37’23”. Gara legata ai ricordi impressi nel cuore, li dove nessuno può portarli via, per i nostri due portacolori dell’Amatori Atletica Acquaviva Lepenne Nicola giunto 254° con il tempo di 41’40” e la “romana” Francesca Marchesano che si piazza al 1017 posto con il tempi di 47’54”. Per gli organizzatori “vista la grande richiesta da parte dei runners di tutta Italia nel 2017 la Corri Roma By Night sarà aperta anche ai non competitivi puntando così a raddoppiare gli iscritti, e offrendo agli amanti del running l'occasione di correre di notte nel cuore della Capitale”.

Ultimo aggiornamento Lunedì 20 Giugno 2016 21:26
 
Trofeo Internazionale Città di Telese ottimi Nanula e Bonavita
Lunedì 20 Giugno 2016 20:53
Bonavita_Nanula Domenica 19 giugno gara su strada di 10 km internazionale cat.A percorso omologato fidal.
Giornata piovosa e percorso tecnicamente impegnativo per i continui saliscendi e cambi di ritmo per repentivi cambi di direzione. Due i rappresentanti dell'Amatori Atletica Acquaviva in gara gli Junior NANULA Raffaele e  BONAVITA Giuseppe che  ben si distinguono correndo su ritmi a loro consueti per le gare su strada, concludono in 34° e 35°posizione assoluta con i rispettivi crono di  34'41" e 34'43" classificandosi al 4°e 5°posto della categoria Juniores maschile. A dominare la gara maschile l'ugandese Robert Chemonges che ha dettato il ritmo dal terzo Km con una impressionante progressione fino a vincere con il tempo di 29'22" davanti al ritrovato Edwin Melly il keniano di stanza a Siena che conclude la gara in 29'57".
Nanula Savino
 
Finale dei CdS Regionali su pista ragazzi e ragazze alla Grande
Lunedì 20 Giugno 2016 18:35
Bari_CdS_Ragazzi_2016 Dopo gli ottimi esordienti anche i ragazzi non hanno deluso, anzi hanno superato le aspettative… ciò significa che esserci qualificati per la finale regionale dei CDS ragazzi è stato un ottimo stimolo per la crescita atletica, vista la pioggia di Personal Best dei nostri super-ragazzi. Nonostante sapessero che non sarebbe stato facile, infatti le competizioni erano tra i migliori talenti e le più blasonate squadre pugliesi, hanno comunque colto la palla al balzo per migliorarsi, portando così punti preziosi per la classifica finale.
I protagonisti di questa avventura sono:
Mariateresa Debenedictis, tre personali di fila sia nel peso, sia nel lungo. Insaziabile di buone prestazioni, quella fame ti porterà lontana, brava!
Sara Ferrante, atleta seria, nonché ostacolista in crescita, si dimostra capace sui 60hs ed ancor più sui 200hs, grande serietà Sara! Bravissima!!!
Nicole Disabato, dopo un’ottima preparazione per la marcia dove si sarebbe certamente espressa su ottimi livelli, si è dovuta prestare alla velocità per una scelta tecnica dell’ultim’ora, disputando un buon 60 mt, ma soprattutto un ottimo 300 mt. Non delude le aspettative della sua allenatrice.
Marino Gentile, stappa tempo prezioso alla sua preparazione per gli esami per regalarci ottimi piazzamenti sui 60mt e 300mt. Bravissimo Marino …promozione ad honorem per meriti sportivi! Almeno per noi…
Davide Casucci, ragazzo calmo e mansueto, offre due buone performance sui 300mt e 200 hs. Bravo Davide… e brava chi ti ha fornito ciambella e focaccia generosamente condivise dal nostro affamato gruppo!!!
Francesco Scaramuzzi, il nostro gladiatore, scaglia più lontano che può peso, giavellotto, ma soprattutto le sue paure. Hai capito che i lanci se vuoi puoi farli, bravissimo!
Paride Busto, uomo di poche parole, sgretola il proprio personale precedente sui 2000 mt di marcia di ben un minuto. Chapeau! Inoltre copre la gara del salto in lungo senza risparmiarsi. Ottimo!! …però sii più eloquente Paride!
Nicola Arborea, “battesimo atletico” per lui, caratterizzato da due gare impegnative come salto in lungo, dove ben figura, e 200hs dove nonostante qualche piccolo doloretto ottiene una buonissima prestazione. Grande Nick!!
Francesca Sasanelli, ottima velocista sia con che senza ostacoli. I 60 metri che siano piani, che siano “ostacolati” tu li bruci in pochissimi secondi. Mitica, qualche allenamento in più e sarai TOP!
Alessio Defilippis, ribattezzato la “pantera nera” dal nostro mister, per i colori vivi e sgargianti dell’abbigliamento che solitamente sfoggia negli allenamenti, rende la vita difficile ai propri avversari nei 1000 mt. Bravissimo Ale!! P.s. per noi il nero ti dona, se no che pantera saresti?!?!?!
Vito Serrone, ottima prestazione di gara sui 1000 mt. Sguardo deciso, corsa facile e gara in progressione… questi gli ingredienti del suo ottimo quarto posto! Alè Vito!!!!
Patricia Rudinciuc, la guerriera chiamata a coprire la tanto temuta gara dei 1000 mt. Risultato? Ottimo crono, personal best e certezza di poter fare sempre meglio. Grande Patri. Hai capito come gestire una gara di mezzofondo e ciò ti ha arricchito con una nuova esperienza che ti farà crescere. E complimenti alla famiglia che ha contribuito al ristoro del gruppo e alla mamma fotografa!!
In conclusione, le staffette 4X100
Ferrante – Rudinciuc – Disabato – Sasanelli le nostre ragazze. Ogni gara, una nuova puntata con lieto fine al seguito… emozioni a go go e nuovo PB. Prossima puntata? Attacco al muro del minuto. Ragazze “SI PUÒ FARE”
Defilippis – Gentile –Serrone – Casucci, i ragazzi che disputano un’ottima gara, portando parecchi punticini, con la consapevolezza che migliorando qualcosina si potrà fare ancora meglio…mitici!!!
I ragazzi con 5798 pt si piazzano ottavi, mentre le ragazze con 4728 (…e 10 punteggi su 12) si piazzano none in Puglia.
RAGAZZI SIETE IL NOSTRO ORGOGLIO. IL FUTURO È VOSTRO, ALLENIAMOCI! …ma prima le MERITATSSIME vacanze.
FORZA ATLETICA GIOVANILE ACQUAVIVA
 
Bressanone 2016 Campionati Junior Promesse Remy sfiora il podio
Mercoledì 15 Giugno 2016 01:01

bressanone__Feliz_Antigua Da venerdì 11 a domenica 12, lo splendido stadio di Bressanone “Raiffesen Arena”, ha fatto da cornice ai Campionati Italiani juniores e promesse. Alla trasferta in terra trentina l’Amatori Atletica Acquaviva ha partecipato con ben quattro atleti che hanno regalato buoni piazzamenti, anche se non è arrivato per un soffio la medaglia che ci si aspettava. Per Giuseppe Rigogolo arrivato a Bressanone fresco del successo nel Meeting di Acquaviva del 2 giugno un crono al di sotto delle aspettative e una controprestazione proprio sui 100 metri lo ha tolto subito dalla finale promesse. Beppe Rigogolo, impegnato venerdì nelle batterie di qualificazione, non ha centrato una grande partenza, e nonostante una bellissima rimonta si è dovuto accontentare di un crono intorno agli 11” che lo ha tenuto fuori dalla finale. Seconda giornata di gare dedicata ai lanci con il discobolo Daloisio Vincenzo che alla prima vera esperienza nazionale in un campionato individuale ha lanciato l’attrezzo a 39.50 suo primato personale e conferma del costante miglioramento di questo giovane lanciatore . Terza giornata con la finale più attesa dai nostri atleti quella del salto triplo Juniores maschile con ben due atleti dell’Amatori Atletica Acquaviva in finale. Finale che si fa subito interessante con il nostro Feliz Antigua Reymi che con un salto di 14.66 si piazza al quarto posto a soli 8 cm dalla zona medaglie e per i vari problemi alla caviglia che Reymi ha dovuto sopportare in questi mesi è un gran bel risultato. Nella stessa gara bella anche la finale ottenuta e disputata dall’altro triplista Di Benedetto Corrado che con la misura di 13.60 ottiene un bel 12° posto. Bella anche la soddisfazione per il tecnico dei triplisti Emanuele Sardano, perché avere due finalisti nella stessa specialità ai campionati italiani è comunque un ottimo traguardo per un tecnico e per la nostra società.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 15 Giugno 2016 01:01
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 3 di 86
atleticaflash atleticanews cds2009
tabellepunteggio gradua

il Video: Stelle d'argento al merito sportivo Coni a Giacomo Bruno e l'Amatori Atletica Acquaviva



Get the Flash Player to see this player.

time2online Extensions: Simple Video Flash Player Module

Manifestazione in Corso FINALE A2

a2

le Ultime Interviste

Chi c'è online

 6 visitatori online

Ultima Galleria Fotografica

Documento senza titolo

Vivicitta 2012

Facebook

Atletica Acquaviva on Facebook